Militaria Udinese
Militaria Udinese

Militaria Udinese

@militariaudinese

IMPORTANTE! LEGGERE GRAZIE! CHI ACQUISTA O PERMUTA CON NOI ACCETTA ESPLICITAMENTE LE CONDIZIONI SOTTO RIPORTATE:

Militaria Udinese è una pagina dedicata al collezionismo di cimeli storici -prevalentemente militari, ma non solo-, senza velleità propagandistiche, denigratorie o, più in generale, politiche. Per propagandare, denigrare e fare politica usiamo i nostri profili privati, come tutti!

Per questo motivo evitiamo isterismi ideologici e mal di pancia, se qualcuno si sentisse offeso dalle immagini, oltre a non aver chiaramente capito una beata mazza dello spirito con cui le stesse vengono pubblicate, è anche pregato di togliere il disturbo.

Tutti gli oggetti esposti sono rigorosamente originali, salvo dove espressamente indicato il contrario.

I pezzi che vedete sono proposti per permuta (con esemplari di nostro interesse) o vendita.

Dove è presente l'indicazione " SOLO PER ESPOSIZIONE" le immagini sono condivise per puro interesse storico, senza altre finalità e gli esemplari in oggetto non sono cedibili. Per tutti gli altri annunci vale il contrario.
Le immagini (che sono, ricordo, anch'esse di nostra esclusiva proprietà) SOLO SU ESPRESSA RICHIESTA E CONCESSIONE DELL'AUTORIZZAZIONE possono essere messe a disposizione per pubblicazioni tematiche e di settore. LA FONTE VA SEMPRE CITATA, pena la revoca della concessione d'uso.

Per chi volesse pubblicizzare eventi od iniziative di carattere culturale su questa pagina è sufficiente chiedere l'autorizzazione in privato all'amministratore, che valuterà la proposta e pubblicherà, qualora lo ritenga opportuno, i post. NON SONO AMMESSE INSERZIONI NON AUTORIZZATE. Post non autorizzati saranno immediatamente rimossi.

NON È PERMESSA NESSUNA INSERZIONE DI VENDITA DI TERZI. Le stesse verranno immediatamente eliminate.

Sono gradite proposte di discussione su pezzi specifici e relativi interventi, purché in termini di reciproco rispetto. Non ci assumiamo nessuna responsabilità in ordine a comportamenti scorretti di terze persone.

Eventuali interessati ad acquisti o permute possono richiedere tutte le foto ed informazioni che ritengono opportune. In fase preliminare non si forniscono pesi, ne misure con decimali, per non agevolare il fiorente mercato dei falsi. I pezzi sono visionabili anche dal vivo, ma sarà l'interessato, qualora lo volesse, a venirseli a vedere. Per questo motivo i resi si effettuano solo in caso di SEVERA E CONCLAMATA INCAPACITÀ MENTALE E GIURIDICA DEL CONTRAENTE.

Se frequenti la pagina ed hai effettuato permute o acquisti ti invitiamo a rilasciare un feedback, nella sezione dedicata agli ospiti di cui sopra... Grazie in anticipo.

I pezzi proposti sono di provenienza lecita e dimostrabile e di nostra esclusiva proprietà fino a cessione avvenuta, quindi sgaglioffiamo e spadroneggiamo con le richieste economiche o materiali. Qualora le stesse non fossero giudicate eque, basta rinunciare. QUESTA NON È UNA PAGINA DI VENDITA ALL'INGROSSO PER COMMERCIANTI, NE DI TRANSAZIONI EQUO-SOLIDALI. Lo sconto non è un diritto. Inoltre la rinuncia è un ottimo esercizio Zen. Non collezionare cose costose se non te lo puoi permettere. La militaria può causare dipendenza patologica.

Le valutazioni dei pezzi proposti come "disponibili" per cessione o permuta possono variare nel tempo, a seconda delle oscillazioni delle stesse sul mercato collezionistico.

Il prezzo richiesto, in assenza di un blocco con corresponsione di un anticipo per materiale, può variare per nostra insindacabile decisione unilaterale. Se un pezzo non viene bloccato non siamo vincolati in alcun modo a mantenere la richiesta economica invariata nel tempo. Diversamente, qualora un oggetto venisse bloccato con un acconto -da determinarsi privatamente- il prezzo rimane bloccato fino al saldo.

Quando un pagamento viene dilazionato la consegna del materiale avviene solo a saldo avvenuto.

È possibile bloccare del materiale con un acconto e stabilire una dilazione di pagamento con rate mensili, ovviamente esenti da qualunque forma di interessi. Nel caso i versamenti non avvenissero regolarmente, secondo gli accordi, senza giustificato motivo e in assenza di comunicazioni da parte dell'acquirente l'acconto non verrà rimborsato e la transizione verrà annullata. Il termine massimo entro cui regolarizzare eventuali pendenze è di 30gg.

NON TOLLERIAMO VALUTAZIONI NON RICHIESTE se non da STIMATI e RICONOSCIUTI esperti del settore e comunque solo in forma privata. Se non rispondi a queste caratteristiche, anche se ti senti un critico arrivato all'apice, morditi la lingua e cambia pagina, eviterai figuracce come chi ti ha preceduto.

Eventuali spese di spedizione sono concordabili ed a carico del compratore. Non ci assumiamo responsabilità per danni provocati dalle Poste. Valutare bene a priori il tipo di spedizione per non incorrere in problemi. Massima disponibilità in tal senso.

Chi conduce trattative per scambi o cessione di materiale accetta esplicitamente le condizioni sopra esposte.

Contatti telefonici, SMS o WhatsApp al numero: 3533598563 Simone.

Ciò detto, buona permanenza su Militaria Udinese.

DISPONIBILE. Medaglia "Per il lavoro in difesa della Germania", in lega di zinco, praticamente fior di conio. Completa di bustina originale.

INFO E CONTATTI, WHATSAPP: 3533598563

image
image
image

PER ESPOSIZIONE. Fregi del Btg Volontari di Sardegna G. M. Angioy della RSI. Purtroppo il grande è stato rinvenuto rotto, ma, data l'estrema rarità, decisi di acquistarlo lo stesso. Era il 2008, quando ci fu un leggendario ritrovamento col metal detector in quel del Carso triestino. Di piccoli ne uscirono una ventina, tre grandi (uno integro, uno sbriciolato, ai limiti del puzzle ed il mio) e due o tre alamari con la vernice incredibilmente conservata. Inutile dire che ci fu una corsa all'acquisto e che il lotto andò spazzolato in un lampo.
Sulla storia del distintivo, del reparto e del ritrovamento scrissi all'epoca il mio primissimo articolo sulla rivista specializzata Milites, che molti conosceranno (una bella rivista anche se non fortunata come fu Uniformi & Armi).
Il Btg Volontari di Sardegna non ebbe una gran vita operativa. Sostanzialmente riunì tutti i giovani Sardi sbandati dopo l'8 settembre, su iniziativa di Padre Usai e di F. M. Barracu (entrambi personaggi dai curricola bellici di tutto rispetto), inizialmente con grandi aspettative riguardo ai potenziali operativi.
Purtroppo la vita del Reparto fu funestata da varie diserzioni -con spargimento di sangue- e la cosa lo rese inaffidabile agli occhi dei Tedeschi, che alla fine lo sembrarono e destinarono gli uomini a vari Reparti della Wehrmacht.
I fregi sono realizzati in lamierino coniato con fori sul perimetro per la cucitura.
In molte vecchie pubblicazioni sulla Militaria, fino ai primi anni 2000, non si sapeva nemmeno a chi attribuirli.
Posto anche il numero di Signal del '44 che parla dell'Angioy, anche questo non facilissimo a trovarsi....vi si possono vedere le uniche versioni fotografate nel periodo bellico: quelle in filo bianco da bustina e quella grande in canottiglia di Barracu (unica a quanto pare ad oggi).

image
image
image
image
image

CEDUTO. Panzerkampf Abzeichen.

image
image

DISPONIBILE. Medaglia non portativa dedicata alla Mostra dell'arte in grigioverde, che si svolse tra il 1942 e il 1943, tra alcune importanti capitali europee di Paesi fiancheggiatori dell'Asse. Particolare il fatto che nascesse verniciata in verde. In questo caso la vernice è conservata completamente. Il lotto comprende anche cartolina e volumetto prodotti per pubblicizzare ed illustrare la Mostra. INFO E CONTATTI, WHATSAPP: 3533598563

image
image
image
image
+2

PER ESPOSIZIONE. NOT FOR SALE. Croce per appartenenti alla III Armata durante la Prima G.M. Prodotta e marcata da Fassino, nastro originale, smalti integri. Al verso dicitura con errore di trascrizione "a ricordo e riconoCSenza", tipica dei primi modelli.

image
image
image